08-01-2018
STRARIPANTE BEGGIATO SULLE NEVI DI FOLGARIA

Si è conclusa ieri la prima giornata di gare della nuova stagione Autodrive 2018. Sulle nevi di Folgaria si è imposto Tommaso Beggiato. Il campione in carica ha messo tutti alle spalle con una vittoria "di misura" (soli pochi centesimi) sul diretto avversario Davide Grechi in gigante, e poi ha invece dominato come suo solito lo slalom speciale con più di un secondo di distacco sul secondo, Stefan Ruatti (terzo in gigante). Una prova di grande forza del vicentino che ha dimostrato la sua preparazione anche nell'affrontare condizioni di gara al limite come quelle di ieri (pioveva infatti sull'Agonistica di Folgaria) e ha confermato che anche in questa stagione l'uomo da battere è proprio lui!
Sempre competitivo, nonostante una prova in slalom al di sotto delle sue possibilità il veronese Davide Grechi, già due volte vincitore assoluto negli anni passati. C'è però da chiedersi se basterà la sua forma in gigante per impensierire il campione in carica. Un pò sottotono anche la prova di Zini e Vivian, sempre competitivi negli annali del cercuito.
Al femminile non si è presentata la via la detentrice del titolo Gloria Tomat.
Il gigante è andato alla giovanissima Martina De Vittorio, classe 2001 seguita dalla compagna di squadra Angela De Paoli (Edelweiss) e da Vittoria Checchinato, sempre del 2001 poi vincitrice della gara di Slalom. Secondo posto tra i rapid gates per Chiara Vergari e terzo posto per Alice Giacomello.
Inutile nascondere la nostra grande soddisfazione nel vedere atlete cosi giovani in partenza, considerando che l'età media delle partenti è di soli 17 anni! Una notizia che ci riempie di gioia e conferma la capacità di Autodrive di appassionare ancora i giovani alle gare e alla montagna. 
Un grande ringraziamento va anche allo sci club Edelweiss per l'ottima riuscita della manifestazione nonostante le condizioni fossero veramente al limite! 
L'appuntamento è per domenica prossima al Passo Brocon con 2 giganti. 

Clicca qui per vedere le foto della gara!